Home
-BIBLIOTECA "DON PEPPINO LANNIA"-
-Parrocchia SS.Salvatore-
(Diocesi di Pozzuoli)
Image
17 giugno 2021: “Mezz’ora di felicità” di Tartaglia Marianna–
Ti racconto…un libro. Rubrica letteraria della Biblioteca Don Peppino Lannia

17 giugno 2021, la rubrica letteraria “Ti racconto…un libro!”  oggi si propone di darvi alcuni consigli per raggiungere…indovinate cosa? La felicità! E lo faremo attraverso le parole dell’autrice Marianna Tartaglia, nata a Bergamo e con la passione per l’arte, oltre che per la scrittura: infatti, lavora e dipinge il legno, riutilizzando pezzi di ogni forma. È inoltre appassionata di studi esoterici, mirati alla profonda ricerca interiore, ai quali si ispirano le sue altre opere “L’Ottavo Chakra – Il dono segreto degli artisti” e "Poessenze",  “pubblicate da Om Edizioni nel 2016 e nel 2017.

È proprio a questi studi che si ispira suo libro “Mezz’ora di felicità” è un esempio concreto di come sia possibile raggiungere uno stato interiore di benessere, o di vera e propria felicità. 

Come possiamo definirla la felicità? È qualcosa difficile da spiegare, è fatta di autorealizzazione, di benessere del fisico e dell’anima, è accettarsi per come si è, è accoglienza al prossimo, è fatta di amore per sé stessi e per gli altri.

E come si può raggiungere? Secondo Marianna Tartaglia, dobbiamo essere fortemente motivati a volere la felicità nella nostra vita, per far sì che essa diventi un vero e proprio stato del nostro essere: per raggiungerla, è necessario scavare nel nostro animo, alla ricerca del nostro potenziale, che possa farci esprimere al meglio!

“Mezz’ora di felicità” diventa così un vademecum ricco di consigli, spiegati in modo semplice e chiaro dall’autrice, e facilmente attuabili, che ci aiuteranno non solo a raggiungere uno stato di benessere fisico e animico, ma anche a riconoscere gli errori e le mancanze in cui ci imbattiamo più spesso, che ci impediscono di trovare la nostra felicità. 

Grazie all’autrice Marianna Tartaglia, per il bellissimo e positivo messaggio che ci trasmette, e soprattutto per averci insegnato che la felicità si può raggiungere in tempi brevi… mezz’ora dopo mezz’ora!

All’autrice auguriamo una lunga carriera costellata di successi!