Home
-BIBLIOTECA "DON PEPPINO LANNIA"-
-Parrocchia SS.Salvatore-
(Diocesi di Pozzuoli)
Image
2 giugno 2021: “L’eredità dello stregone” di Roberta Fierro – Edizioni Dialoghi
Ti racconto…un libro. Rubrica letteraria della Biblioteca Don Peppino Lannia

2 giugno 2021, oggi la nostra rubrica letteraria “Ti racconto…un libro!” prevede una lettura fantasy: infatti, il libro di cui parliamo oggi è intitolato “L’eredità dello stregone” e l’autore è una giovane ragazza napoletana, Roberta Fierro, che può vantare già ben 7 libri pubblicati! Oltre al libro di cui parliamo oggi, Roberta ha infatti scritto “Il potere perduto dell’amore” (2015-Libromania);  “La casa sull’albero” (2018-Youcanprint); “Occhi d’ametista” (2018- Editrice GDS); “Rosso è il colore del destino” (2018-Nativi digitali Edizioni); “Rosso è il colore del destino – Parte seconda” (2019-Nativi digitali Edizioni) e “Papillon – La casa dei giocattoli” (2021-La Ruota Edizioni).

Più che propriamente fantasy, il genere del libro “L’eredità dello stregone” può considerarsi urban fantasy, in quanto quest’ultimo non ha limitazioni temporali, ma spaziali.

I protagonisti del romanzo di Roberta Fierro sono maghi e stregoni che convivono in maniera pacifica nella città di Aires.  Qui vivono anche Alistair e Camille, una coppia di ragazzi molto diversi tra loro, ma allo stesso tempo grandi amici: Alistair è un latin lover un po’ scapestrato, che passa le sue giornate dietro alle ragazze e divertendosi nei locali, mentre Camille è una ragazza con la testa sulle spalle, nata in una famiglia “non magica”. Oltre ad Alistair e Camille ci sono Elliot, un giovane stregone dai modi gentili, che ha il compito di trovare le fonti magiche che si nascondono nel mondo: è proprio durante questa ricerca che s’imbatterà in Maya, una ragazza che ha sempre vissuto nel mondo “normale”, ma che ha dei poteri magici.

Le vite di questi giovani protagonisti s’intrecceranno, soprattutto nel momento in cui dovranno unire le loro forze per sconfiggere una minaccia che incombe sul loro mondo.

Il linguaggio di questo libro è semplice e scorrevole, per cui la lettura catturerà sicuramente la vostra attenzione.. e non solo! Oltre al tema della magia, ci sono tematiche molto importanti sulle quali riflettere, come l’amore e i legami di amicizia, elementi fondamentali per poter credere in sé stessi e nelle proprie capacità.

Inoltre, l’autrice fa chiari riferimenti nel libro ad altre saghe magiche ed appassionanti, il che stupirà sicuramente i lettori appassionati del genere…

Siamo certi che “L’eredità dello stregone” saprà trasportarvi in un mondo lontano e speciale, fatto di magia, superpoteri e creature fantastiche!

Infine, auguriamo alla nostra giovane conterranea Roberta mille successi per i suoi bellissimi libri!

2 giugno 2021, oggi la nostra rubrica letteraria “Ti racconto…un libro!” prevede una lettura fantasy: infatti, il libro di cui parliamo oggi è intitolato “L’eredità dello stregone” e l’autore è una giovane ragazza napoletana, Roberta Fierro, che può vantare già ben 7 libri pubblicati! Oltre al libro di cui parliamo oggi, Roberta ha infatti scritto “Il potere perduto dell’amore” (2015-Libromania);  “La casa sull’albero” (2018-Youcanprint); “Occhi d’ametista” (2018- Editrice GDS); “Rosso è il colore del destino” (2018-Nativi digitali Edizioni); “Rosso è il colore del destino – Parte seconda” (2019-Nativi digitali Edizioni) e “Papillon – La casa dei giocattoli” (2021-La Ruota Edizioni).

Più che propriamente fantasy, il genere del libro “L’eredità dello stregone” può considerarsi urban fantasy, in quanto quest’ultimo non ha limitazioni temporali, ma spaziali.

I protagonisti del romanzo di Roberta Fierro sono maghi e stregoni che convivono in maniera pacifica nella città di Aires.  Qui vivono anche Alistair e Camille, una coppia di ragazzi molto diversi tra loro, ma allo stesso tempo grandi amici: Alistair è un latin lover un po’ scapestrato, che passa le sue giornate dietro alle ragazze e divertendosi nei locali, mentre Camille è una ragazza con la testa sulle spalle, nata in una famiglia “non magica”. Oltre ad Alistair e Camille ci sono Elliot, un giovane stregone dai modi gentili, che ha il compito di trovare le fonti magiche che si nascondono nel mondo: è proprio durante questa ricerca che s’imbatterà in Maya, una ragazza che ha sempre vissuto nel mondo “normale”, ma che ha dei poteri magici.

Le vite di questi giovani protagonisti s’intrecceranno, soprattutto nel momento in cui dovranno unire le loro forze per sconfiggere una minaccia che incombe sul loro mondo.

Il linguaggio di questo libro è semplice e scorrevole, per cui la lettura catturerà sicuramente la vostra attenzione.. e non solo! Oltre al tema della magia, ci sono tematiche molto importanti sulle quali riflettere, come l’amore e i legami di amicizia, elementi fondamentali per poter credere in sé stessi e nelle proprie capacità.

Inoltre, l’autrice fa chiari riferimenti nel libro ad altre saghe magiche ed appassionanti, il che stupirà sicuramente i lettori appassionati del genere…

Siamo certi che “L’eredità dello stregone” saprà trasportarvi in un mondo lontano e speciale, fatto di magia, superpoteri e creature fantastiche!

Infine, auguriamo alla nostra giovane conterranea Roberta mille successi per i suoi bellissimi libri!